Il progetto SmartWins ha lanciato il suo primo corso di formazione al POLIMI di MILANO per gli studenti del KTU sul DIGITAL TWIN.

Comunicato stampa

Milano, 14 marzo 2023

Il progetto SmartWins ha lanciato il suo primo corso di formazione presso il Polimi di Milano per gli studenti del KTU sul gemello digitale per la valutazione delle prestazioni energetiche degli edifici

Il progetto SmartWins mira a rafforzare la capacità della KTU, l’Università di Tecnologia di Kaunas in Lituania, di condurre ricerche sulla prossima generazione di gemelli digitali e sulle tecnologie di valutazione delle prestazioni energetiche degli edifici per facilitare la transizione verso un ambiente costruito intelligente, sostenibile e a zero emissioni. In questo contesto, gli studenti del KTU beneficiano della formazione dei partner del consorzio.

Corso sulla qualità ambientale indoor con il Prof. Livio Mazzarella – © Innotrope

Il consorzio riunisce partner provenienti da settori complementari: una delle principali università europee in Italia, il Politecnico di Milano, uno dei maggiori centri di ricerca europei con sede in Grecia, il Centre for Research and Technology Hellas (CERTH), uno spin-off dell’Università Tecnica di Berlino, Contecht, e Innotrope, una società francese specializzata nella gestione e nella diffusione di progetti di ricerca.

“L’adozione di tecnologie intelligenti, come i sensori intelligenti e i gemelli digitali, consente di accedere a dati istantanei sulle prestazioni energetiche dell’infrastruttura. Queste tecnologie permettono di capire meglio come i sistemi interagiscono per migliorare l’efficienza energetica degli edifici e sviluppare nuovi progetti più efficienti dal punto di vista energetico. Sono inoltre felice di partecipare a questo progetto, che permette ai nostri studenti lituani di venire in Italia per arricchire la loro formazione con corsi sulla qualità ambientale indoor o sulle pompe di calore termiche grazie al Polimi, un’università leader in Europa.”

Andrius Jurelionis

Preside della Facoltà di ingegneria civile e architettura del KTU

Il progetto SmartWins mira anche a democratizzare la tecnologia dei gemelli digitali organizzando eventi per il grande pubblico. Entro la fine del progetto, nel 2025, saranno organizzati due eventi. Inoltre, SmartWins migliorerà le conoscenze del team KTU nella richiesta di sovvenzioni.

“Siamo convinti dell’enorme potenziale del networking per facilitare il trasferimento di conoscenze e lo scambio di buone pratiche per migliorare la nostra eccellenza accademica. SmartWins rappresenta un’opportunità eccezionale per studenti e ricercatori di lavorare insieme su progetti concreti, acquisendo al contempo nuove competenze.”

Parigi Fokaides

Ricercatore capo presso il KTU e coordinatore del progetto

Il progetto SmartWins è finanziato dalla Commissione europea con 1,5 milioni di euro. Il progetto fa parte della strategia europea di gemellaggio per rafforzare il collegamento in rete tra gli istituti di ricerca.

Per saperne di più sui partner del consorzio

Partecipate alla formazione!

La partecipazione online ai nostri corsi di formazione è gratuita e aperta a tutti, compilate il modulo per ricevere il link ai nostri corsi di formazione dal vivo e completare la vostra conoscenza della tecnologia intelligente per la valutazione degli edifici.

Per ricevere il link, vi preghiamo di fornirci il vostro indirizzo e-mail. Per sapere cosa facciamo con i vostri dati personali, consultate la nostra pagina sulla gestione dei dati personali.

14 + 6 =

Ordine del giorno

Introduzione alla qualità degli ambienti interni con il Prof. Livio Mazzarella

Martedì 14 marzo, 9:00-12:30 CET (in diretta streaming)

La qualità dell’ambiente interno (IEQ) è uno degli aspetti più importanti dell’ambiente di un edificio, che può influire sulla salute e sul benessere degli occupanti, nonché sui costi del ciclo di vita e sul consumo energetico a livello operativo. L’IEQ è determinato da molti fattori, tra cui il comfort termico, il comfort visivo (illuminazione e luce naturale), la qualità dell’aria e la ventilazione, il comfort acustico. Pertanto, durante questa sessione di formazione verranno spiegati i fondamenti dell’IEQ.

Ambienti a contaminazione controllata: tecnologia e aspetti comportamentali con il Prof. Francesco Romano

Martedì 14 marzo, 14:00-18:00 CET (non in diretta streaming)

Pompe di calore a compressione di vapore e a comando termico con il Prof. Rossano Scoccia

Mercoledì 15 marzo, 9:00-10:45 CET (in diretta streaming)

Le pompe di calore a compressione di vapore e ad azionamento termico sono tecnologie chiave per aumentare l’efficienza energetica dei sistemi di riscaldamento, ventilazione e condizionamento dell’aria (HVAC) negli edifici, sfruttando le fonti di energia rinnovabili (RES). Durante questa sessione di formazione verranno spiegati i fondamenti di queste due tecnologie.

Riscaldamento a pavimento con ventilazione a dislocamento: Analisi sperimentale e numerica con il Prof. Francesco Causone

Mercoledì 15 marzo, 11:00-12:00 CET (in diretta streaming)

Un’analisi sperimentale e numerica di un sistema di riscaldamento a pavimento con ventilazione a dislocamento sarà illustrata e discussa dal Prof. Francesco Causone che ha svolto questa attività durante il suo dottorato di ricerca.

Domande e risposte con Rossano Scoccia e Francesco Causone

Mercoledì 15 marzo, 12:00-12:30 CET (in diretta streaming)

Il laboratorio Relab con la professoressa Patrizia Melograno (parzialmente in diretta streaming)

Mercoledì 15 marzo, 14:00-17:30 CET

Durante questa sessione di formazione, verrà presentato il laboratorio Relab con un focus sui metodi di certificazione delle pompe di calore. Il Relab è un laboratorio per lo sviluppo e la valutazione delle prestazioni di apparecchi a energia rinnovabile per il riscaldamento, il raffreddamento e l’acqua calda sanitaria. RELAB è uno dei laboratori del Politecnico di Milano che rivolge la propria offerta all’industria HVAC e alla produzione di acqua calda sanitaria. Fornisce un’ampia gamma di servizi di test finalizzati alla ricerca e allo sviluppo di prodotti e alla valutazione acustica e prestazionale in conformità alle norme più recenti (come EN 14511, EN14825, EN16147, EN1397, EN12309, EN16583 ed EN12102) e alle normative europee (direttive ECO design, ECO Label ed ErP).

Progettare l’IEQ – Standard EN 16798 con il Prof. Livio Mazzarella (in diretta streaming)

Giovedì 16 marzo, 9:00-12:30 CET

Verrà discussa la nuova norma EN 16798 sull’IEQ che sostituisce la EN 15251.

I prototipi di pompe di calore a comando termico di Relab con il Prof. Giorgio Villa (in diretta streaming)

Giovedì 16 marzo, 14:00-15:00 CET

Verranno mostrati i più recenti prototipi di pompe di calore ad azionamento termico sviluppati in Relab.

Test acustici e camera anecoica con il Prof. Roberto Fumagalli (non in diretta streaming)

Giovedì 16 marzo, 15:00-17:30 CET

Misurazione del comfort termico – Prof.ssa Adriana Angelotti (non in diretta streaming)

Venerdì 17 marzo, 9:00-10:45 CET

Valutazione dell’IEQ attraverso i sensori intelligenti e la digitalizzazione, il progetto europeo COLLECTiEF e il sensore Sphensor con Greta Tresoldi dell’azienda LSI (in diretta streaming)

Venerdì 17 marzo, 11:00-11:45 CET

Greta Tresoldi della società LSI parlerà della valutazione dell’IEQ attraverso i sensori intelligenti e la digitalizzazione degli edifici, mostrando i risultati del progetto europeo COLLECTiEF in cui è stata utilizzata la loro ultima tecnologia “Sphensor”.

Digitalizzazione e VeluxLab con la professoressa Nicole Di Santo (streaming parziale)

Venerdì 17 marzo, 12:00-13:00 CET

Volete saperne di più?